Lucia vola a Cuba

Ciao! Sono Lucia e partirò dall’Italia con voi per accompagnarvi in un luogo magico: Cuba!

Ho già visitato Cuba in 3 differenti occasioni. La prima volta ho deciso di noleggiare un’auto e farmi tutto il Nord dell’Isla Grande, fino a raggiungere Trinidad. 

La seconda, con l’esperienza alle spalle e con memoria di come sono le strade cubane, ho deciso di visitarla con un autista privato e di recarmi nel centro e nel Sud di questo fantastico paese.

La terza volta con un gruppo di dieci fantastiche donne lo scorso anno. Puoi leggere alcune delle recensioni sul mio profilo e aver modo anche di conoscermi: https://www.raccontidiviaggio.it/consulente/lucia-castelli/ 

Cuba è magica, l’atmosfera e la sua gente riescono a mettere tutti di buon umore! Potrei parlare per ore di ciò che Cuba può offrire, ma preferisco che veniate con me alla scoperta di questo fantastico paese!


Se parti da sola e vuoi evitare il supplemento singola, con un po’ di spirito di adattamento potrai condividere la camera con un’altra viaggiatrice. Farò il possibile per trovarti la compagna giusta, in base a quello che mi racconterai di te!  


Questo viaggio è costruito per donne, quindi ci dedicheremo anche a qualche attività prettamente femminile, come a lezioni di ballo private


La salsa è un tipo di ballo e di musica che nasce a Cuba nei primi anni del XX secolo: un mix di diverse tradizioni musicali proprie dei colonizzatori spagnoli così come degli schiavi neri emigrati forzatamente dall’Africa. Ha origine dal “son montuno”, la stesso antenato del mambo e della rumba. 


La salsa rappresenta un elemento chiave nella definizione dell’identità e della storia di Cuba e dei cubani: lungi dall’essere “un ballo da spettacolo”, come nelle nostre scuole o nei nostri locali, la stile della salsa a Cuba è profondamente diverso. Si parla di “salsa da strada”, basata cioè sull’improvvisazione e sulla fluidità dei movimenti in sintonia con il partner e la musica. Come dire: poca coreografia, tanta passione. 


A Cuba le mance sono importanti e sono divenute quasi una norma. 

La maggior parte dei lavoratori riceve lo stipendio in pesos cubani (CUP), per cui lasciare anche solo una piccola mancia in pesos cubani convertibili (CUC) comporta una gran differenza (1 CUC corrisponde a 25 CUP).

In taxi si può concordare l’importo della corsa preventivamente, oppure calcolare una mancia pari al 10% del tassametro.

Nei ristoranti la mancia standard è pari al 10% del totale, ma se si considera il servizio eccellente o ci si sente generosi si può arrivare al 15%.

È bene avere sempre con sé qualche spicciolo per le mance ai musicisti di bar e ristoranti.